Enopolis, Puegnago del Garda Enopolis, Puegnago del Garda

In occasione della 35 Fiera Agricola di Puegnago del Garda, CPU Engineering, società di consulenza e progettazione urbanistica, e GLOBO, azienda leader nel settore dei software, hanno proposto il PGT del vino e dell’olio per mostrare le potenzialità dei sistemi informativi geografici nella gestione di specifici territori agricoli. A partire dalla nuova legge urbanistica regionale lombarda (L.R. n.12/2005), l’adozione di strumenti urbanistici ad hoc, quale il Piano di Governo del Territorio (PGT), particolarmente dedicati alle colture specializzate, e l’utilizzo dei Sistemi Informativi Geografici, quali il WineGis (1), consentono di inserire appieno il paesaggio agricolo all’interno dalle politiche territoriali e di predisporre misure efficaci di gestione, tutela e monitoraggio.

Al fine di mostrare tale modello si è sviluppato un case study su Puegnago del Garda. Attraverso le potenzialità dei sistemi informativi geografici (GIS) e il sistema winegis il PGT del vino e dell’olio è in grado di:

  • Conoscere le peculiarità di specifici territori agricoli vocati alla coltivazione di vino;
  • Pianificare il territorio agricolo attraverso efficaci strumenti urbanistici;
  • Salvaguardare e valorizzare il territorio e le architetture agricole.

La raccolta delle informazioni sulle aree agricole in un database territoriale e l’integrazione delle stesse all’interno di un sistema informativo geografico (GIS) consentono di gestire una vasta gamma di dati garantendo una lettura trasversale del territorio e delle sue caratteristiche agricole. La sovrapposizione degli strati informativi inoltre permette a WineGis di fornire una mappatura integrata delle componenti che caratterizzano i suoli e i paesaggi agricoli e aiuta il pianificatore a predisporre efficaci misure di salvaguardia e tutela. Le informazioni sulle caratteristiche dei vigneti e degli oliveti, se integrate nel sistema Winegis e alle informazioni geo-morfologiche o geografiche, consentono di riconoscere i terroir in maniera digitale e di avere una lettura esaustiva del paesaggio agricolo. È solo attraverso la completa integrazione delle informazioni e comprensione delle specificità che è possibile valorizzare il territorio, indirizzare la tutela paesaggistica e la conservazione dell’architettura rurale e conseguentemente attuare concrete politiche di pianificazione. Il PGT delle colture specializzate ed in questo caso il PGT del vino e dell’olio, e il sistema WineGis, se utilizzati insieme, si rivelerebbero utili strumenti per gli enti locali, le amministrazioni comunali e i consorzi. Attraverso la lettura digitale del territorio e l’interrogazione simultanea di differenti strati informativi si è in grado di comprendere le molteplici sfaccettature del territorio agricolo, e di indirizzare lo sviluppo del territorio verso la sostenibilità, valutando ponderatamente gli interventi e predisponendo politiche di difesa. Il sistema creerebbe inoltre le basi per una costante attività di monitoraggio delle dinamiche e pressioni esercitate sul territorio, e un aggiornamento degli strati informativi territoriali in formato digitale.

  • Inizio Lavori: 2010
  • Fine lavori: 2010
  • Puegnago del Garda
  • Brescia

Contatti

  • Via Obici 14,
    25034 Orzinuovi (BS).
  • +39 030-941567
  • +39 030-944121